it.hideout-lastation.com
Paradiso Per Designer E Sviluppatori


5 suggerimenti per migliorare i nomi dei marchi

Un elemento cruciale di qualsiasi attività commerciale è la creazione di un marchio con il quale le persone possano identificare il servizio o il prodotto che fornisce. È anche una delle prime cose a cui devi pensare, ed è qualcosa che rimarrà a lungo con il tuo business .

Questo è il motivo per cui è necessario essere determinati a proporre il marchio perfetto per il tuo business. Potrebbe non sembrare un compito scoraggiante, ma richiede un'attenta considerazione su vari aspetti del tipo di servizi o prodotti che fornirai. Dopo tutto, il nome del marchio, insieme al logo e al tipo, riassume tutto ciò che la tua azienda rappresenta in un nome simbolico .

Ecco alcune cose essenziali che potresti prendere in considerazione prima di decidere sul nome del tuo brand:

1. Assicurati che sia compatibile con il web

In questa età e tempo, se vuoi che il tuo business fiorisca, è probabilmente d'obbligo portarlo su Internet. Pertanto, è necessario assicurarsi che il nome del marchio che si presenterà sia " web-friendly ". Il nome del marchio dovrebbe essere "web-friendly" nel senso che il nome può essere inserito sul web con gli utenti di Internet che hanno pochi problemi a trovarlo e accedervi per ottenere informazioni sull'azienda .

(Fonte immagine: Fotolia)

Innanzitutto, se hai intenzione di utilizzare la rete per la tua attività, avrai bisogno di un sito web ufficiale che funga da punto di riferimento per chiunque sia interessato a saperne di più. Ciò significa ottenere un nome di dominio che sia distintamente associato alla tua attività. Pertanto, dovresti scegliere un marchio che le persone potrebbero ricordare facilmente piuttosto che qualcosa di complesso e privo di significato.

Prendiamo ad esempio www.tchm.com contro www.tchmedical.com . Il secondo sembra più facile da ricordare a causa della parola " medico ". Le persone ricordano " tch " e " medical " meglio del semplice " tchm ", che non consiste in alcuna parola reale e non dà alcun indizio sul business.

(Fonte immagine: Fotolia)

In secondo luogo, dato che i siti di social networking come Facebook sono l'elemento attuale, potresti considerare di commercializzare la tua attività attraverso di loro in futuro. Una cosa che dovresti controllare è che non ci sono pagine create con lo stesso nome della tua marca. Ciò impedirà la diluizione del tuo marchio e permetterà facilmente alle persone di trovare la pagina esclusiva della tua attività e raccogliere maggiori informazioni a riguardo.

Altre cose che potresti voler considerare includono il tuo futuro indirizzo email aziendale (che molto probabilmente assomiglierà molto al tuo marchio), la facilità di usare il tuo marchio per cercare la tua attività sui motori di ricerca, ecc.

2. Semplicità

Più facile è la pronuncia del marchio, migliore è la diffusione attraverso il passaparola . Allo stesso modo, minore è il numero di parole per il marchio, più è facile da ricordare .

(Fonte immagine: Fotolia)

A volte le parole non sono enunciate nel modo in cui suona, e le persone potrebbero avere difficoltà a cercare l'azienda in rete. Ad esempio, anche se " Xerox " è diventato un marchio efficace che è diventato sinonimo di " fotocopia ", probabilmente aveva alcuni problemi di pronuncia quando esisteva per la prima volta.

Le persone potrebbero aver scambiato la pronuncia con l'ortografia errata di "Zerox". La compagnia potrebbe aver perso una parte significativa dei loro potenziali clienti solo perché queste persone non potevano avere il diritto di ortografia. Quindi, quando si tratta di garantire che il tuo marchio possa essere ricordato con precisione, la semplicità potrebbe essere la migliore politica .

3. Distinguiti dalla folla

Semplicità a parte, i nomi dei marchi devono essere anche memorabili al fine di creare un ronzio e generare un interesse in ciò che fornisce la tua attività. Rendere il tuo marchio troppo descrittivo e diretto può uccidere la curiosità necessaria per sostenere l'interesse.

(Fonte immagine: Fotolia)

Prima di inventare alcuni nomi di marchi potenziali, sarebbe una buona idea fare qualche ricerca su quelli con cui i vostri concorrenti sono venuti fuori . Identificare quali sono le somiglianze tra i diversi marchi. Successivamente, quando generi potenziali marchi per la tua azienda, cerca di non inventare qualcosa di simile a loro .

In altre parole, il tuo marchio dovrebbe distinguersi dalla massa, con cui mi riferisco ai tuoi concorrenti più vicini. Dopotutto, gran parte delle vostre preoccupazioni aziendali ruotano attorno a queste poche.

Come potenziale cliente considerando le varie opzioni tra te e i tuoi concorrenti, quale sarebbe più probabile catturare la sua attenzione inizialmente? Quello con un marchio che non suona come gli altri .

4. Tieni a mente il logo

Marchio e logo vanno di pari passo per la maggior parte. Se vuoi avere un marchio forte per la tua attività, assicurati che le persone possano identificare il logo con il nome del marchio . Il marchio "Apple", ad esempio, ha un logo piuttosto lineare a forma di mela. Questo rende semplice per le persone ricordare la tua attività . Perché? Invece di affidarsi esclusivamente alla memoria linguistica per il marchio, ora sono anche in grado di memorizzare la memoria visiva del marchio associandolo al logo.

Ora che sai quanto è significativo il collegamento tra il nome e il logo al tuo marchio, è necessario pensare a un nome che ti offra maggiore libertà nel processo creativo del tuo logo . Personalmente, credo che un logo "immagine" sia più forte di un logo "parola", quindi potrebbe essere una buona idea considerare un marchio che può essere simboleggiato come un oggetto o qualcosa del genere .

Prova a confrontare il logo "immagine" di Apple con il logo "word" di Microsoft, penso che la maggior parte di noi sarebbe d'accordo sul fatto che il primo impieghi risorse cognitive minori da ricordare rispetto al secondo.

5. Contiene l'essenza del business

Proprio come la tua azienda dovrebbe avere una preposizione di vendita unica per distinguerti dai tuoi concorrenti, il tuo marchio dovrebbe anche manifestare ciò che è distinto dagli altri. Può anche essere usato per riflettere la forza della tua attività o dare un suggerimento su che tipo di servizi / prodotti effettivamente fornisce.

(Fonte immagine: Wikipedia)

Ad esempio, il motore di ricerca "Google" potrebbe darci l'impressione di occhi "googly", che possiamo associare alla ricerca di cose. Il nome di una società di questo tipo consente alle persone di identificarsi facilmente con ciò che fornisce l'azienda e di fungere da buona ancora nella loro memoria.

Altri marchi possono apparentemente non avere alcuna relazione con l'azienda, ma sottolineano l' aspetto del "sentimento" del nome. Probabilmente nessuno ha idea di cosa sia "Starbucks" quando lo hanno sentito per la prima volta, ma una volta che la gente si rende conto che si tratta di una catena di caffetterie, si attacca in modo strano. Il nome evoca energia e spontaneità, proprio come ti farebbe una tazza di caffè ogni mattina.

10 alternative leggere a Bootstrap & Foundation

10 alternative leggere a Bootstrap & Foundation

Scegliere la struttura giusta che è la soluzione perfetta per i tuoi progetti potrebbe essere un po 'travolgente - ci sono molte tra cui scegliere. Forse, vuoi andare con scelte popolari come Bootstrap o Foundation, ma se il tuo sito web sarà abbastanza semplice, non avrai bisogno della maggior parte dei componenti e dei materiali inclusi nel pacchetto predefinito.L

(Consigli tecnici e di design)

Crea loghi personalizzati nel tuo browser gratuitamente con DesignEvo

Crea loghi personalizzati nel tuo browser gratuitamente con DesignEvo

Pagare un designer per rendere il tuo logo non è economico. Può anche essere costoso pagare per software di progettazione come Photoshop o Sketch, per non parlare dell'apprendimento su come usarlo.Se sei più un designer dell'interfaccia utente che lotta con i loghi, questa può essere una sfida . Tu

(Consigli tecnici e di design)