it.hideout-lastation.com
Paradiso Per Designer E Sviluppatori


Come migliorare le tue abilità di correzione bozze

Con ogni post di blog, articolo di giornale, libro, rivista o altro materiale di lettura, ci saranno modifiche e correzioni di bozze. Se non ci fosse alcuna correzione, dovresti accorgertene. La fase di correzione delle bozze viene eseguita dopo la modifica e prima di andare a stampare o prima di pubblicare. È l'esercizio condotto per ridurre il numero di errori o incongruenze riscontrati in un pezzo di scrittura.

Detto questo, è abbastanza raro trovare un pezzo di scrittura che sia impeccabile e privo di errori - anche i dizionari si dice contengano errori persi dal loro staff editoriale. Ma se non vuoi torturare i tuoi lettori, non puoi saltare la correzione dei tuoi messaggi .

Quindi come funziona la correzione di bozze?

La chiave per la correzione delle bozze consiste nel distaccarti dal lavoro o nel guardarlo con impostazioni non familiari.

Perché? Bene, il cervello è un know-it-tutto ciò che piace riempire gli spazi vuoti per noi e farci mancare cose che sono "proprio lì". Con un lavoro che conosciamo, il cervello sa come si evolverà la scena successiva. In queste circostanze, diventa più facile per noi (o il nostro cervello) perdere errori di battitura che si nascondono in bella vista.

Dai un'occhiata a questo semplice esercizio per avere un'idea di come il nostro cervello ama incasinarci tutto il tempo.

Come correggere

Il modo più semplice per ottenere la correzione delle bozze è ottenere qualcun altro a farlo per te . Gli occhi freschi raccolgono più errori e chiunque può fare un veloce lavoro di correzione delle bozze. Devono solo avere una conoscenza abbastanza buona della lingua per raccogliere errori di battitura e irregolarità.

Se vuoi approfondire con la correzione di bozze o fare la tua rilettura, ecco alcuni suggerimenti e tecniche che potrebbero aiutarti.

1. Leggilo a voce alta

Puoi leggere il post ad alta voce o per te (se ti trovi in ​​un contesto pubblico). Se c'è un dialogo nella tua scrittura, dagli le voci in modo che tu possa attaccare personalità diverse ai tuoi personaggi. Se è un discorso, leggilo come se fossi di fronte al tuo pubblico: drammatizzalo, cerca la perfezione e la tua mente diventerà più sensibile verso errori e errori di battitura .

2. Stampalo e leggilo con una penna

Per post più lunghi o incarichi, suggerirei di stampare il post da leggere. Ancora più importante, tieni una penna mentre leggi e non aver paura di usarla . Quando ti permetti di "contrassegnare" il tuo articolo, accetterete "il fatto che il post non è ancora pronto, e c'è ancora del lavoro da fare.

Sarai stupito di quanti errori di battitura riesci a trovare con questo metodo. Trovo che l'inchiostro a colori brillanti funzioni meglio del nero o del blu, ma sono solo io.

3. Modificare gli elementi del pezzo

Se non vuoi leggere ad alta voce o non hai una comoda stampante in giro, puoi eseguire la correzione di bozze sullo schermo ma dovrai modificare l'ambiente interno del pezzo.

(1) Abbatti il ​​tuo pezzo in 3 o 4 linee per una migliore chiarezza. I paragrafi che sono troppo lunghi sovraccaricano la memoria a breve termine. A volte, quando arrivi alla fine di quel paragrafo, potresti aver dimenticato ciò che hai letto all'inizio. Quando hai finito, puoi rimettere tutto nella sua "posizione originale".

(2) Cambia la dimensione del font o il carattere tipografico . Ho un carattere tipografico e una dimensione del carattere specifici con cui mi sento più a mio agio; dovrai trovare il tuo. Se è possibile, pubblica i tuoi pezzi con questo font di conforto. Se non si desidera apportare modifiche al carattere, è possibile ingrandire.

(3) Provare a cambiare la spaziatura (come in 1.5 o doppia spaziatura) del pezzo. Se c'è molto da lavorare, puoi dividere il post in due colonne per renderlo più facile agli occhi. Non sottovalutare quanto può essere grande l'influenza degli spazi sulla tua lettura,

(4) In caso di dubbio, lasciare il pezzo da parte per un po '- forse 10 giorni a 2 settimane. Lavorare su qualcos'altro prima e totalmente distanziati dal prodotto. Quando tornerai per un secondo sguardo, è come leggerlo per la prima volta. Se non lo è, dai ancora un paio di giorni.

4. Non fidarti del correttore ortografico. Non pienamente.

Va bene dipendere dal correttore ortografico per la maggior parte dei correttori ortografici, ma ricorda che non può riconoscere il contesto, il che significa che bloccherà parole come " infinitesimale " o " compartimentalizzazione " ogni volta che c'è un errore di battitura, ma permetti anche a un errore come questo. Come un semaforo, i correttori ortografici non dovrebbero essere considerati attendibili: sono strumenti e anche gli strumenti hanno limiti e errori. Non lasciare che la tua fiducia in loro sia la ragione dei tuoi errori.

5. Suggerimenti generali su Correzione di bozze

(1) Usa sempre copia incolla, non riscrivere una parola che è già lì. Copia-incolla riduce al minimo gli errori.

(2) Quando si effettua una correzione che comprende alcune parole, leggerla immediatamente per verificare eventuali errori. Quindi rileggilo durante il ciclo successivo. Gli errori che si presentano a un post sono un importante no-no.

(3) Non correggere mai fino a quando il processo di modifica non è stato completato, altrimenti il ​​giro di bozze è praticamente inutile.

(4) Nel determinare la consistenza d'uso, conferma sempre quale versione dell'ortografia o parola è quella giusta, prima di apportare le modifiche.

(5) Fino a quando non è il momento di stampare o pubblicare, potresti ancora trovare piccoli errori e errori di battitura che hai perso. Va tutto bene. Nei libri, questi refusi vengono rimossi nelle edizioni successive. Nell'editoria online, l'errore può essere rettificato quasi immediatamente.

(6) In caso di dubbio, consultare il dizionario. Quando hai due dizionari che ti dicono cose diverse, segui la nuova edizione, o segui quella che è considerata l'autorità nella tua cerchia editoriale - quindi salta un discorso se scrivi per pubblicazioni offline. Ricorda che il linguaggio è "vivo".

(7) Se stai aiutando qualcun altro a rileggere il loro lavoro, lo scrittore del post può discutere con te su alcune delle regole grammaticali o delle modifiche che vuoi apportare. Quello che dovresti fare, dipende dalla situazione, ma alla fine della giornata, è il nome dello scrittore sul post, quindi lui o lei dovrebbe avere l'ultima parola.

(8) Per assicurarti di catturare quanti più errori possibili, fai ripetute letture: correzione di bozze per cicli . Li chiamo cicli a causa della natura ripetitiva di questo esercizio. In ogni ciclo, controlla solo un particolare problema e ignora il resto; li raggiungerai alla fine.

Ecco una routine di esempio che puoi adottare:

  1. Controlla le parole di due e tre lettere. A volte scompaiono. I colpevoli includono "è", "essere", "di", "il", "e", "per", "per" - avete capito l'idea.
  2. Verifica le maiuscole (potresti dover essere più specifico con le marche)
  3. Verifica accordo verbale soggetto. (Google ha o ha ?)
  4. Controlla la lettera "s" (la più nota e confusa lettera dell'alfabeto, "s" si può trovare mancante nei plurali e nei tempi)
  5. Controllare la punteggiatura e la spaziatura irregolare.
  6. Controlla se hai chiuso "virgolette" (parentesi e [parentesi aperte.
  7. Per sillabare o non sillabare (questo ha bisogno di un post tutto suo, che sono mal equipaggiato per scrivere)
  8. Controlla la coerenza (se stai usando la posta elettronica, vai fino in fondo, anche se preferisci l' e-mail, ma non esegui mai entrambi nello stesso pezzo)
  9. Se hai particolari stili di formattazione, controlla anche la coerenza per questo.
  10. Se hai incluso figure con numeri in esecuzione come nella Figura 1.1, Figura 1.2, esegui anche un controllo per assicurarti che i numeri siano corretti.
  11. Controlla, controlla e controlla tre volte tutto.

Ecco quello!

Fino a questo punto, abbiamo esaminato le tecniche di base che è possibile utilizzare in un esercizio di correzione di bozze . Tuttavia, se vuoi approfondire, ecco alcune aree con cui devi stare attento.

La prossima sezione affronta l'inglese, la lingua, che sono ben lungi dall'essere un esperto in materia. Con questo in mente, ti preghiamo di ricontrollare tutto ciò di cui non sei sicuro, usando fonti esterne da altri siti o blog o con il tuo insegnante di grammatica., se ne hai uno disponibile.

Aree problematiche

A dire il vero, alcuni degli errori più comuni appaiono nel più breve delle parole. Ecco una breve lista dei soliti errori che facciamo non solo negli articoli ma anche quando commentiamo o chattiamo:

1. Gestire le contrazioni

Questo succede a molti scrittori e anche così spesso nei commenti.

  • la sua è
  • tuo tu sei
  • eravamo, siamo
  • loro, loro sono

Suggerimento : se questo è un problema comune per te, allontana le contrazioni e scrivi la cosa completa. "È" diventa "è", "sono" diventa "sono" e così via. Questo dovrebbe continuare finché non ti sei guadagnato il diritto di usare di nuovo gli apostrofi.

Non giudicare un libro dalla sua copertina. A meno che non sia (è) davvero, davvero brutto.

2. Parole che sembrano troppo vicine per il comfort

Gli omofoni sono parole che suonano esattamente l'una con l'altro ma non sono scritte allo stesso modo, come ad esempio:

  • anche contro
  • un vs e
  • fatto vs cameriera
  • per contro quattro
  • tempo vs se

Suggerimento : a volte li prendi, a volte no. Non ho alcun proiettile magico per risolvere questo problema. Tuttavia, puoi identificare i tuoi punti deboli ed eseguire un controllo speciale solo per quella parola e il suo omofono.

3. I nostri errori preferiti

Quindi, c'è questo gruppo che ti prende quando non stai guardando. Non suonano lo stesso e portano significati completamente diversi ma li vedi abusati in (troppi) luoghi in molte occasioni.

  • forma, da
  • perdere, perdere
  • quindi, di
  • angolo, angelo
  • comprato, portato

Per una spiegazione su come differenziare alcune delle parole sopra elencate, dai un'occhiata a questo poster della farina d'avena (se ne hai bisogno abbastanza disperatamente, compra il poster e schiaffalo sul muro, non preoccuparti, non vengo pagato qualsiasi cosa se lo fai o non lo fai).

4. Troppa parte della stessa cosa

Un altro hotspot typo facile da perdere è nelle parole che hanno il potenziale per portare due delle stesse lettere, come ad esempio:

  • alloggio (2 c, 2 m)
  • occasionalmente (2 c, 1 s)
  • millennio (2 l's, 2 n's)
  • possesso (totale di 4 anni).
  • refe rring (two r 's before -ing) ma furtive e offeing (one r ' s before -ing)

5. Separato da una lingua comune

Potresti aver notato l'uso di "colore" e "colore" in molte pubblicazioni, online e offline. Quale delle due è corretta? Beh, dipende da chi stai scrivendo. Se stai scrivendo per un pubblico americano, allora parole come

  • colore, onore, vicino, favorito, umorismo

sono scritti:

  • colore, onore, vicino, favorito, umorismo

Noti il ​​"tu" mancante? Non sono sicuro di quale sia la ragione per questa vendetta personale contro la 21 ° lettera dell'alfabeto, considerando che sia in inglese che in inglese :

  • Curi ou s e visc ou s sono scritti con una 'u'
  • La curiosità e la viscosità sono scritte senza "u".
  • f ou (4) e f ou rth (4a) sono digitati con 'u's
  • 40 è scritto come f o rty (no 'u')
  • Pron ou nce viene con una ou, la pronuncia ha solo un 'u',
  • sei sempre tu, superfl uou s, e ti stringi a due ciascuno

L'ortografia americana taglia anche parole come dialog ue, catalogue ue e programma me, lasciandovi un dialogo, un catalogo e un programma . E non dimentichiamo la preferenza per lo spelling inglese ( centre re, lit re, fib re ) mentre è - er in spelling americano ( cent er, lit er, fib er ).

6. Le regole sono fatte per essere ...

Se hai ascoltato il tuo insegnante di grammatica, potresti aver sentito parlare della cosa " io prima di e tranne dopo c " - è quello che usi per ricordare se è scritto o ti rec o ve .

Fondamentalmente questa regola è usata per spiegare perché vengo prima di e in parole come

  • h ie rarchy, p ie r, f ie ry

e viene prima di me dopo un c

  • conc e ve, rec e ve, dec ei ve, perc ei ve

(Nota per se stessi: forse dovremmo cambiare la regola in I dopo e solo prima di v .)

Il problema sorge con parole come

  • w i ght, w ei rd, h ei ght, per ei, i tuoi, i tuoi ei tuoi, i tuoi

così come in

  • rel ie f, misch ie f, p ie ty, bel ie ve

(Nota per sé: Ok, questo tira prima-V fuori dalla finestra.)

La cosa frustrante di questo linguaggio è che dà la sensazione di creare regole e romperle mentre si evolve.

Conclusione

Ora stiamo dividendo gli infiniti, ponendo fine alle proposizioni con proposizioni mentre le iniziamo con le congiunzioni - cose che faranno perdere ai puristi e ai nazisti della grammatica (o è un nazista) un grande momento.

Forse la cosa più importante che posso condividere con voi sulla correzione delle bozze è questa: non essere troppo pedante per questo - questo significa troppo pignolo. Una volta che hai appreso la correzione di bozze, potresti vedere gli errori ovunque - nei post del blog, nei titoli, nella posta, nelle email, nella segnaletica del negozio, nelle brochure, ecc. Astenersi dal tentare di correggere tutto, per il bene della tua sanità e per tutti gli altri .

In secondo luogo, è probabile che le cose che spingono i correttori di bozze siano cose normali, come te e me non notate. Non lasciare che la tecnicità della correzione delle bozze distrugga una buona storia che valga la pena di essere raccontata . Come il processo di editing, la correzione di bozze dovrebbe aiutare a migliorare un post, non impedirlo o rovinarlo.

Disclaimer : non sono un insegnante di inglese, per favore non dirigere le domande di grammatica inglese a modo mio. Se lo fai, mi piacerebbe affrontare il problema come fa il tecnico IT - lo farei su Google.

20 temi gratuiti per WordPress multiuso

20 temi gratuiti per WordPress multiuso

Quando si tratta di temi WordPress, le scelte disponibili sono una dozzina di dozzine, abbiamo temi di avviamento WordPress adatti agli sviluppatori avanzati. Abbiamo anche bellissimi temi premium per WordPress che puoi permetterti a un prezzo conveniente. E naturalmente abbiamo Temi WordPress facili da personalizzare, perfetti per coloro che non amano toccare il codice e che sono gratuiti

(Consigli tecnici e di design)

Scopri Gooligan, malware che incrementa il ranking delle app di Google Play

Scopri Gooligan, malware che incrementa il ranking delle app di Google Play

Se il tuo dispositivo è ancora in esecuzione su una versione precedente di Android, dovresti rimanere vigile. I ricercatori di sicurezza di Check Point hanno identificato un malware, Gooligan, in cui incrementa il ranking delle app sul Google Play Store. Si stima che oltre 1 milione di account Google siano stati compromessi, con il malware che ha infettato dispositivi aggiuntivi ad un ritmo di circa 13.

(Consigli tecnici e di design)